Kreuzberg, decapita la compagna

4 June 2012

Share Button

Un delitto terribile, quello consumatosi questa mattina a Berlino. Un uomo di 32 anni ha ucciso e decapitato la compagna nel loro appartamento di Kreuzberg, dopo un litigio scoppiato alle prime ore dell’alba.

Sono stati i vicini a chiamare la polizia, svegliati dalle urla della coppia. Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato l’uomo in piedi sul tetto dell’edificio, mentre brandiva la testa della donna. Il corpo si trovava invece nell’appartamento, tagliato in pezzi.

Nell’appartamento c’erano anche sei bambini, tutti minori di 10 anni: non è ancora chiaro se questi ultimi siano i figli della coppia, di certo si sa che nessuno di loro è ferito. I poliziotti hanno arrestato l’uomo dopo una colluttazione proseguita alcuni minuti.

 

Share Button