Kino WG, a Berlino il cinema si trasferisce in appartamento

8 March 2013

Share Button
Un fotogramma di "À bout de souffle" di Jean-Luc Godard

Un fotogramma di “À bout de souffle” di Jean-Luc Godard

Il cinema fatto in casa? A Berlino nasce Kino WG, un progetto messo in piedi nelle scorse settimane da un gruppo di coinquilini a Kreuzberg. Ogni lunedì sera un film diverso, con l’ingresso aperto ad una rete di pubblico limitata: amici, amici di amici, e così via.

Il progetto, che l’italiano Luca Barbieri ha avviato con i compagni di viaggio Hrant e Dominik, è una “scusa” per conoscere nuove persone e per condividere un’esperienza sotto il segno del grande cinema. Un’idea interessante che è diventata anche una pagina Facebook, dove vengono annunciati di volta in volta i titoli in programmazione, pubblicate le foto degli eventi ed i trailer dei film.

Ovviamente, non si tratta di un’operazione a scopo di lucro: l’ingresso è libero, basta portare qualcosa da bere. Dopo l’evento inaugurale con “À bout de souffle” di Jean-Luc Godard, il prossimo appuntamento vedrà la proiezione di “Night on Earth”, film del 1991 diretto da Jim Jarmusch. I film sono proposti in lingua originale.

A questo link la pagina Facebook di KinoWG.

Share Button