Dal Pigneto a Kreuzkölln, il cinema-bistro Kino Berlino arriva nella capitale tedesca

11 June 2014

Share Button

di Tommaso Fagioli*

Si sono fatti ben 1520 chilometri in camper e hanno attraverso l’Italia, l’Austria e la Germania, tra disagi e ilarità, per poi approdare a Berlino e inaugurare la nuova sede di un progetto culturale nato a Roma circa 3 anni fa, grazie all’immaginazione e all’impegno di un gruppo di amici con la fissa per il cinema (per passione e professione) e un pizzico di follia.

Parliamo de Il Kino, un vecchio cineclub romano fondato negli anni ’70 nel cuore del quartiere popolare del Pigneto con il “mitologico” nome de Il Grauco, che sarebbe potuto diventare un supermercato, un club neocarbonaro, un centro scommesse, e che invece è oggi uno dei più importanti punti d’incontro del cinema indipendente e della scena artistica italiana.

Un piccolo locale su due piani che vanta una sala proiezioni di tutto rispetto da 40 posti e un ottimo impianto sonoro dove è possibile guardare vecchi cult, film indipendenti, anteprime, documentari, gemme inedite e, naturalmente, il miglior cinema italiano. E se siete affamati, il Kino è anche un bistrot specializzato in alimenti biologici, slow-food e vini biodinamici.

Insomma, un modello gestionale innovativo e felice, che già conta anche una seconda location nel quartiere di Monti, in grado di coniugare buon cinema, attrattività e rientro economico. Meritava di essere esportato e allargare propri confini.

Tanto più che lo fa approdando in una delle città più creative e dinamiche del mondo, meta di artisti di ogni nazionalità cui potrà solo far piacere recarsi in luogo come Il Kino Berlin, nuovo “Treffpunkt” a Kreuzkölln – in effetti una specie di Pigneto berlinese – dove poter conoscere tante persone, stabilire rapporti, scambiare idee, pensare e realizzare nuovi progetti.

Il Kino Berlin rappresenta il lato positivo dello sviluppo della città da parte di stranieri. Ben distante dal favorire la turbo-gentrificazione senz’anima, così in odio presso i berlinesi doc e non solo, la arricchisce invece di un’ulteriore realtà che va ad integrare – ma anche a rinnovare – le altre storiche location berlinesi legate al cinema come il Lichtblik-Kino sulla rinomata Kastanienalle, e il Tilsiter Lichtspiele, nel quartiere di Friedrichshain, due luoghi di culto che testimoniano l’amore dei tedeschi per la settima arte e la sua storia centenaria.

Motivo di orgoglio che siano l’entusiasmo e la creatività italiane a realizzare questo progetto e a farsi apprezzare dalla cosmopolita comunità berlinese.

Il Kino Berlin si trova in Nansenstrasse 22.
Tel: +49 1577 6811535

*Tommaso Fagioli è il creatore di Good Short Films: la nuova piattaforma ispirazionale italiana interamente dedicata ai cortometraggi > Seguila su Facebook!

Share Button