Keim, presentato a Berlino il nuovo libro del regista e fotografo Matt Lambert

16 May 2015

Share Button
KEIM_MOCK_5000

© “keim” – Matt Lambert

di Paola Moretti

Tra i giovani talenti da tenere d’occhio a Berlino va senza dubbio annoverato Matt Lambert, regista e fotografo statunitense. Si era già fatto notare durante la sua collaborazione con Dazed & Confused per la quale aveva realizzato alcuni cortometraggi. Uno di questi é Heile Gänsje, il quale ci offre uno spaccato sul rapporto tra gli adolescenti berlinesi ed il sesso. In questa occasione però parliamo di Lambert in merito alla pubblicazione del suo libro di fotografie: „Keim“ („germe“, „seme“), presentato con un book lunch più afterparty a Berlino solo tre giorni fa.

keim big

© “keim” – Matt Lambert

Le fotografie, per la maggior parte a tema omoerotico, ritraggono ragazzi dall’aria annoiata, e allo stesso tempo innocente, mentre si toccano, coppie o quartetti apparentemente poco affiatati intenti in rapporti sessuali; momenti di intimità collettiva ed individuale. Quello che traspare dalle immagini è una sorta di noia bohémien, come se il sesso avesse perso tutta la sua carica di passione ed impulsività per trasformarsi in un atto biologico semi automatizzato, che viene naturale come il respirare o lo sbattere le ciglia. L’atto in sé non é più il protagonista e lo scopo ultimo degli incontri, lo é invece la condivisione: sembra che l’artista cerchi di zoomare sulla necessità, in un mondo ipersessualizzato e sempre più individualista, che le persone hanno di entrare in contatto con gli altri in un modo che non sia soltanto virtuale e distaccato, ma tattile e penetrante.

Il libro é acquistabile sul sito http://www.pogobooks.de/content/lambert.html

Heile Gänsje from matt lambert on Vimeo.

Share Button