Jut, l’amicizia in Germania attraverso i proverbi

12 November 2015

Share Button

L’autunno, per molti, è la stagione dell’intimità e del ritrovare i piaceri delle piccole cose condivise – chi mangia solo crepa solo, chi mangia in compagnia, vive in allegriawer allein ißt stirbt allein, wer in Gesellschaft ißt, lebt in Heiterkeit.

Ancora meglio se la compagnia è quella di un buon amico, anche se gli amici veri sono come i meloni, di cento ne trovi due buoniwahre Freunde sind wie Melonen, unter hundert findet man nur zwei Gute.

Infatti chi non ha sperimentato che vale più un buon amico nella sfortuna che cento amici nella fortunaein Freund im Unglück ist mehr Wert als hundert im Glück.

Insomma, è proprio vero che un amico si vede nel momento del bisognoden Freund erkennt man in der Not.

Alcuni amici infatti si perdono come gli amori estivi: lontano dagli occhi, lontano dal cuore – aus den Augen, aus dem Sinn.

Quindi ogni tanto è meglio soli che male accompagnati besser allein als in schlechter Gesellschaft anche perché chi fa da sé, fa per tre – selbst getan ist bald getan.

Una buona abitudine è quella di ricordarsi che la gentilezza apre tutte le porte – die Höflichkeit öffnet alle Türen ma soprattutto che, per citare R. W. Emerson in lingua originale, the only way to have a friend is to be one.

sabee lanzSabina Lanzoni: Ancora oggi mia madre ama raccontare che la mia propensione per la lingua tedesca si intuiva già durante le nostre prime vacanze al mare. Pare infatti che, fin da piccola, amassi inventare parole dal suono germanofilo, ma ahimè totalmente incomprensibili anche ai bambini tedeschi della riviera adriatica della metà degli anni ’70. Fortunatamente la maturità linguistica ha supplito tale lacuna e l’estate seguente la caduta del muro ho vissuto il mio primo periodo berlinese. Dagli anni dell’università (Dams, con indirizzo storia del cinema…tedesco, na klar!) ho sempre continuato a frequentare ed amare la città nel suo costante divenire.

Jut, ovvero gut in dialetto berlinese, vuole essere un piccola rubrica per condividere proverbi e modi di dire, nella doppia versione italiano-tedesca, sia per il puro piacere della
conoscenza della lingua e sia per offrire una buona risposta quando serve.
A buon intenditore poche parole… dem Kenner reichen wenige Worte.

 

 

 

 

 

Share Button