J.P.Morgan Corporate Challange in arrivo a Francoforte

9 June 2016

Share Button

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Puntuale come ogni anno, il prossimo mercoledì 15 giugno, torna l’appuntamento con la J.P.Morgan Corporate Challange. La competizione, organizzata dalla famosa banca, metterà l’uno contro l’altro le squadre aziendali che correranno per il percorso di circa sei chilometri all’interno della città.

Una sorta di enorme Coppa Cobram proprio nella Innenstadt francofortese. I numeri attesi sono come sempre mastodontici: più di 70 mila corridori per 2500 aziende. Il traffico sarà parzialmente bloccato durante la gironata di mercoledì. Ovviamente dopo l’orario di lavoro. La partenza è prevista per le 19.30 e il tracciato partirà dalla borsa o da Hochstrasse per terminare sulla Senckenberganlage.

La corsa viene organizzata dalla J.P.Morgan in diverse città del mondo, ma da nessun’altra parte raggiunge le dimensioni francofortesi. Per numero di partecipanti infatti si guadagna il titolo di più grande competizione europea e nella specifica categoria delle corse aziendali è la più grande del mondo.

Un evento interessante, che molto rivela della vita a Francoforte. Città di colletti bianchi che proprio come nell’impietoso ritratto fatto da Salce e Villaggio nel film, dall’azienda ricevono tutto. Anche i momenti di svago. Certo le condizioni di vita quotidiana sono probabilmente un po’ migliori di quelle ritratte del film. E poi non risulta che nessuno sia mai morto durante la corsa.

Resta il fatto che la città è senza dubbio forgiata a immagine di questa categoria, spesso incarnata nel bancario, che onnipresente si aggira per le vie della città, ma solo raramente assume forma collettiva. Ci pensa la J.P.Morgan a dare la dimensione e la portata di questo gruppo sociale riunendo in unico posto tutti i singoli jogger che la sera bruciano le calorie sul Meno.

Curioso che la Bahnhofsviertelnacht poco tempo fa doveva essere cancellata per motivi di sicurezza. Poi è interventuo il sindaco Feldman a rimettere le cose a posto. Dicevano che fosse “Impossibile garantire il controllo con così tanta gente”, mentre non pare che la competizione di mercoledì abbia mai suscitato particolari preoccupazioni. Viene il sospetto che più che di problemi di sicurezza si trattasse di problemi di fastidio.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button