Il Memoriale dell’Olocausto di Berlino: per non dimenticare

8 June 2017

Share Button

Il Memoriale dell’Olocausto di Berlino è uno dei più importanti monumenti alla memoria delle vittime del nazismo.

Si trova nel quartiere di Mitte, in quella che una tempo era la cosiddetta “terra di nessuno”, tra i due lati del Muro di Berlino. È costituito da 2711 blocchi rettangolari di calcestruzzo, posti ad altezze diverse, e passeggiare all’interno della struttura crea un senso di instabilità che riproduce parte dello straniamento provato dagli ebrei nel terribile periodo della loro persecuzione. Simile a un austero labirinto, il Memoriale ricorda inoltre, e per degli aspetti è, un cimitero concettuale.

Completa il monumento un Centro d’Informazione sotterraneo (Ort der Information), posto al di sotto del livello del suolo, che raccoglie testimonianze e dati relativi allo sterminio degli ebrei in tutta Europa.
Vi si trova tutto quello che è necessario sapere sulla pagina più buia della storia tedesca, inclusa un’indicazione precisa di luoghi e iniziative della memoria come quello delle cosiddette Stolpersteine, targhe di ottone poste, a ricordo di molti ebrei uccisi, nel luogo della loro ultima abitazione.

Ulteriori informazioni

Indirizzo: Ebertstraße 10, 10117
Ingresso gratuito
Si può raggiungere con
S-Bahn: fermata S+U Brandenburger Tor (S1, S2, S25)
U-Bahn: fermata S+U Brandenburger Tor (U55)
Autobus: fermata Berlin, Behrenstr./Wilhelmstr. (200, N2) oppure S+U Brandenburger Tor (100, TXL)

Il monumento è sempre aperto. Il Centro Informazioni invece è aperto, da aprile a settembre, dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (da martedí a domenica), mentre da ottobre a marzo è aperto dalle ore 10.00 alle ore 19.00 (sempre da martedì a domenica).
Dal 24 al 26 dicembre è chiuso.

Share Button