Da New York a Berlino: HomeBase, dove l’arte è di casa

8 March 2013

Share Button
© HomeBase / Grzegorz Lepiarz

© HomeBase / Grzegorz Lepiarz

di Zuleika Munizza

HomeBase è un progetto artistico con radici nomadi che esplora il concetto di casa, che nasce nel 2006 dall’idea della curatrice Anat Litwin e approda a Berlino nel 2010, dopo aver toccato 5 quartieri di New York.

L’obbiettivo è quello di integrare l’arte contemporanea nell’esperienza quotidiana locale creando un dialogo con i cittadini, inserendosi in aree urbane dove è in atto una trasformazione. Per condurre questa indagine l’arte torna ad avere il ruolo di strumento educativo, esplorando un tema universale e trasversale come quello della “casa”.

Uno dei primi progetti è stato realizzato nella sede di HomeBase LAB con la produzione di birra artigianale “Ignatz Bier” in omaggio allo storico padrone di casa; un progetto basato sulla comunità e nato dalla collaborazione tra gli artisti di HomeBase, i cittadini e gli imprenditori sociali della Birreria Engelhardt, situata a Thulestrasse 54 nel quartiere di Pankow.

Il 5 marzo 1907 Ignatz Nacher, brillante ebreo tedesco imprenditore e filantropo, è alla guida di un gruppo di produttori, dipendenti, familiari e amici che con orgoglio celebrano il lancio della prima Engelhardt  Pilsner, che diventa la quarta fabbrica di birra più grande della Germania, prima di essere “rilevata” dal regime nazista nei primi anni ’30, mediante quello che si rivelò essere uno dei più grandi casi di espropriazione.

Dopo la seconda guerra mondiale l’edificio attraversa cambiamenti radicali, l’impianto di Pankow nella Berlino Est chiude nel ’50 e diventa una delle sedi per le attività della Libera Gioventù Tedesca (Freie Deutsche Jugend), per poi rimanere uno spazio deserto e vuoto per quasi venti anni dopo la caduta del Muro, prima dell’arrivo del progetto no-profit HomeBase, che lo trasforma in residenza per artisti.

home base

A 104 anni esatti dalla sua nascita, il 5 marzo 2011, un gruppo di artisti, birrai, vicini di casa e appassionati d’arte, si riunisce di nuovo sul sito della ex fabbrica di birra per celebrare la storia dell’edificio e la sua evoluzione artistica sotto il suo nuovo inquilino. Viene prodotta in loco, durante un evento artistico interattivo, il primo lotto di Ignatz Bier, una pilsner artigianale basata su una vecchia ricetta, con una tiratura limitata di 99 bottiglie.

Le etichette vengono create come una pergamena che racconta la storia del palazzo e firmate dagli artisti, diventando così pezzi unici. Il logo che viene utilizzato parte da quello originale della Birra Engelhardt, che già negli anni era stato trasformato; l’angelo dai capelli neri venne “arianizzato” nel periodo nazista e tinto di biondo, la nuova etichetta lo rappresenta invece con una capricciosa testa rossa.

Il progetto continua ad evolversi seguendo un modello costituito da due fasi principali: ricerca e condivisione. Durante la fase di ricerca gli artisti, imprenditori sociali e membri del team abitano il sito, organizzano un programma di residenza che comprende cene di gruppo e workshop educativi per stimolare l’esplorazione della casa, sviluppare idee site specific e per gestire le problematiche legate alla storia del quartiere e all’architettura del palazzo.

La residenza apre poi le sue porte gratuitamente al pubblico, invitando gli spettatori a prendere parte ai progetti artistici e a sperimentare una gamma completa di servizi interattivi di programmazione culturale. L’evoluzione del progetto è documentato dall’inizio alla fine e mette in luce non solo i singoli processi creativi degli artisti, ma anche l’interazione con la comunità.

Al momento una decina di artisti internazionali prendono parte alle attività del laboratorio creativo, da poco si è conclusa la presentazione delle domande per una residenza estiva.

Per informazioni consultare il sito http://homebaseproject.org

DOVE?

Thulestraße 54  
13189 Berlin, Germania
+49 30 47376288


Visualizzazione ingrandita della mappa

ricerche e testi a cura di: Z.Munizza, responsabile del progetto Berlino Explorer che nasce con l’intento di presentare e analizzare i differenti aspetti che caratterizzano la città di Berlino.

Organizza, in ogni periodo dell’anno, visite guidate, escursioni tematiche ed esplorazioni urbane legate a tematiche inerenti all’ Architettura contemporanea e alla trasformazione del paesaggio urbano di Berlino, una città definita “in continuo divenire” | http://www.berlino-explorer.com

Share Button