Sei un perfetto hipster berlinese se…

21 June 2012

Share Button

I sociologi con la mania di coniare termini per descrivere ed etichettare gruppi sociali sembrano non stancarsi mai e tra i più colpiti, ultimamente, ci sono gli hipster.

Gli hipster si definiscono indipendenti – ma attenzione a non confonderli con gli Indie! – e lottano giornalmente per non essere assorbiti dalla massa, il loro incubo peggiore (dentro cui, però, sguazzano dalla mattina alla sera). Artisti e artistoidi multitasking, senza uno stile definito nell’arte ma con uno bello spiccato per la moda e i vestiti, che è poi proprio quello che li identifica a livello sociale.

Quei sociologi non hanno dovuto profondere particolari sforzi per etichettarli: scegliendo gli stessi vestiti (dal proprio armadio e da quello della nonna) e stando seduti negli stessi café a comporre musica su di un MacBook Pro, con i ferri per la maglia nella borsa di tela, gli hipster si sono serviti su un piatto d’argento.

E Berlino pare esserne la capitale europea: che hipster sei, se non vivi qui?

Noi vi riproponiamo i 10 segni identificativi di un tipico hipster berlinese, tratti da journal.hipstery.com.

Sei un perfetto hipster berlinese se….

1. …SAI SEMPRE QUAL É IL QUARTIERE PIÙ COOL DI BERLINO

Per te “Neukölln è la nuova Kreuzberg, la nuova Moabit, la nuova Pankow, la nuova Wedding”. Riveli un interesse malsano nell’individuare continuamente “il posto più figo di Berlino“. E se anche non lo riesci ad individuare, neghi almeno che sia quello suggerito dagli altri hipster.

2. …TI FARESTI TOGLIERE TUTTO, MA NON LA TUA “TOTE BAG”

In qualunque momento della giornata porti con te questo tardis di tela (il Tardis è il veicolo e l’abitazione del Doctor Who, che ha la capacità di viaggiare in qualunque epoca e luogo). Dentro tieni di tutto: l’unica cosa che non riusciresti a farci stare, probabilmente, è il tuo bagaglio emotivo.

3. …FAI ALMENO SETTE LAVORI

Minimo. Ti vanti di saper fare qualunque cosa, ma dai tuoi lavori non ci cavi fuori un euro. Fare soldi, infatti, sosterrebbe “il merdoso sistema capitalista”. Se non sei una combinazione ibrida di Dj, Vj, Chief Technical Officer, artista, knitter (per dirla in italiano corretto, magliaio), programmatore di Ruby on Rails (framework open source per applicazioni web scritto in Ruby), tecnico del suono e barista, questa città non fa per te.

4. …NON PARLI UNA PAROLA DI TEDESCO!

Se sei tedesco, rinneghi la tua lingua madre. Se sei straniero, cospargi le tue frasi di strane parole tedesche, un po’ come faresti con il pesto sulla pasta. Ecco tipiche frasi tedesche dell’hipster berlinese:

Scheissekuchen – “Il mio ultimo haiku è totalmente scheissekuchen“.
Downgeloaded – “Ieri sera ho downgeloaded un epico porno di nani.”
Danke, gleichfalls – Questi usati spesso e con totale disprezzo per la loro appropriatezza, per esempio “Hello Dudley!”, “Danke, gleichfalls“.
Sprachlos – “É successo quando mi ha detto di non aver mai sentito parlare di Banksy. Ero sprachlos! “

5. …MOLESTI I WI-FI

C’erano una volta… i Cafè che introdussero il Wi-Fi: volevano intrattenere il cliente mentre mangiava, permettendogli di lavorare un po’ o di controllare rapidamente le e-mail. Poi sei arrivato tu, con il tuo MacBook Pro ed il tuo sacco a pelo. Sì, una volta hai ordinato un Mocha Latte, due settimane fa, e ancora non l’hai pagato. Ora, forse, è giunto il momento di tornare a casa e di smettere di molestare il Wi-Fi postando clipart di delfini sul tuo Tumblr. Sai, altre persone vorrebbero sedersi.

6. …QUANDO TI TAGLI, SANGUINI CLUB MATE

Club Mate, bitches. Ha un buon sapore? Più o meno. Te ne importa qualcosa? Assolutamente no. Non è una bevanda, è uno stile di vita.

7. …SCEGLI GLI AMICI COME SCEGLIERESTI UN OUTFIT

 

Li scegli come se fossero accessori. Cerchi il giusto equilibrio di etnie e altezze diverse. Ciò significa che se sei un normale, zoppo, pallido europeo, non cerchi la compagnia dei tuoi compatrioti continentali. NOIOSO! Invece, usciresti dal tuo appartamento nel vecchio edificio di Friedrichshain soltanto in compagnia di un carlino di nome Mr Giggles e di Cindi, la tua piccola amica, una fashion designer asiatica con la frangetta laterale asimmetrica e gli hot pants verde menta. Punteggio triplo da hipster berlinese se hai solo amici con nomi che iniziano per Z.

8. …INDOSSI GIGANTESCHI OCCHIALI RETRO

Regola numero uno: più i tuoi occhiali vintage sono grandi, più alta è la tua posizione nella classifica sociale degli hipster. In effetti, quelli che indossi non sembrano neanche occhiali, ma giganteschi portoni cilindrici attraverso cui le persone possono dirigersi verso un mondo ancora più hipster, in cui piove latte di soia e tutto il cibo ha la forma di un cupcake.

9. …LAVORI PER ROVESCIARE IL SISTEMA

Se hai partecipato ad uno “skills exchange” presso la Betahaus o vivi in una comune eco-hippie in un magazzino abbandonato, allora in qualche modo stai lavorando per rovesciare il sistema. Il momento sta arrivando. Puoi sentirlo nell’aria. Potrebbe non essere domani. Potrebbe non essere l’anno prossimo. Ma accadrà, tu sarai lì, davanti al caos più totale; indosserai una t-shirt di Che Guevara e servirai fette di deliziosa Quiche fatta in casa ai tuoi compagni rivoluzionari.

10. …HAI ALMENO DODICI TATUAGGI

Pensi anche tu che non ci sia niente di più visivamente offensivo di una tela bianca? Indagini scientifiche dimostrano che il 99,6% di tutti gli hipsters berlinesi sfoggiano un minimo di 12 tatuaggi. Almeno uno deve essere un tribale.

Share Button