Gruss aus Berlin, cartoline da una Berlino senza tempo

11 February 2014

Share Button
Alexander Kupsch1

© Alexander Kupsch

Alexander Kupsch (46) utilizza la sua macchina fotografica e Photoshop per creare una sorta di cartolina da una Berlino senza tempo, dove passato e presente si mescolano e  i riferimenti culturali delle epoche confondono i loro contorni.

Si tratta del progetto Gruss aus Berlin, cui Kupsch si è dedicato negli ultimi anni. Un viaggio per le zone più famose di Mitte – da Friedrichstraße a Potsdamer Platz – nel tentativo di ricostruire il filo che connette l’oggi allo ieri, dando il senso del tempo che scorre in un’unica immagine.

La ricerca dell’artista parte da una vecchia cartolina, dall’esatta inquadratura dietro allo scatto di qualche decennio fa. Poi comincia ad aggiungere strati temporali: un risciò per turisti, un nuovo edificio, uno Starbucks, un autobus moderno.

Il risultato lo potete vedere qui di seguito: ecco alcune delle opere di Kupsch, in vendita sul sito ufficiale dell’artista.

Alexander Kupsch3

© Alexander Kupsch

Alexander Kupsch2

© Alexander Kupsch

Share Button