Goethe e le donne, una visita guidata alla ricerca delle storie d’amore del poeta francofortese

2 October 2014

Share Button
Francoforte vista da Muehlberg non molto diversa da come doveva appariva per Goethe. Qui il poeta era solito visitare il suo primo amore francofortese.

Francoforte vista da Muehlberg non molto diversa da come doveva appariva per Goethe. Qui il poeta era solito visitare il suo primo amore francofortese.

Bannerino_FrancoforteFrancoforte –  Goehte, il più importante poeta tedesco era francofortese di nascita. Questo lo sa chiunque si trovi a passare più di due giorni in città. Probabilmente molti sanno anche che amava fare passeggiate nei dintorni francofortesi, ma quello che forse non è noto a tutti è che Goethe potrebbe anche essere definito nè più nè meno che un casanova. Contrariamente all’immagine tipica dell’uomo tedesco contemporaneo, poco dedito all’arte dell’amore, per tutta la sua vita il Poeta attribuì grande importanza alle donne e in particolare, ovviamente, ai suoi amori.

Così a Francoforte era solito sì passeggiare per le campagne, ma, frequentemente, dietro alle sue camminate si celava il desiderio di incontrare una delle sue amate. Esistono dei percorsi segnati per ripercorrere le strade abituali del Poeta, ma se per caso voleste sapere qualcosa di più il tema Goethe und die Frauen – Goethe e le donne – è al centro di una visita guidata che si terrà domani, venerdì 3 ottobre. Il percorso partirà da Sachsenhausen, per l’esattezza dalla fine di Hühnerwegs per dirigersi verso Mühlberg. Da lì si proseguirà fino allo Stadtwald e alla Goetheturm per poi ridiscendere ad Oberrad e terminare la visita al celebre Gerbermühle.

Come detto si incontreranno i luoghi dove Goethe stesso era solito vedere le sue amanti e da loro trarre ispirazione per le proprie poesie. Opere, queste,  che a volte incontrarono anche la censura a causa del contenuto erotico troppo scandaloso per l’epoca.

Lili, Faustina, Christiane, Marianne, questi gli amori e per ognuno aneddoti da raccontare e poesie da ricordare oltre che una piacevole passeggiata alla scoperta di angoli della città poco frequentati ma comunque ricchi di storia.

La visita comincia alle ore 17, per informazioni e i biglietti è consultabile questo sito.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button