Francoforte solidarizza con Parigi e aumentano i controlli

16 November 2015

Share Button
Foto © ND Strupler / Flickr / CC BY-SA 2.0

Foto © ND Strupler / Flickr / CC BY-SA 2.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Gli attentati a Parigi di venerdì sera non mancano di far sentire i loro effetti anche qui a Francoforte. Inutile spendere parole sul valore che questi fatti rivestono per l’intera Europa, Germania compresa. Gli effetti di quanto accaduto si misureranno tra qualche settimana, nel frattempo reazioni e manifestazioni di solidarietà non si son fatte mancare nemmeno qui nella metropoli sul Meno.

Tutti i politici locali non hanno ovviamente tardato a esprimere il loro cordoglio e preoccupazione per quanto successo a Parigi. Oltre alle autorità, come il sindaco Feldmann che si è detto vicino ai parenti delle vittime, anche i rappresentanti dei partiti politici, dai verdi alla CDU alla SPD.

Non sono mancati i commenti delle autorità religiose. Sia le comunità musulmane che quelle cristiane non solo hanno condannato l’uso improprio della religione ma, elemento più interessante, hanno anche scoraggiato chiunque a strumentalizzare questa tragedia per fini politici, magari spingendo per una riduzione dell’impegno all’accoglienza dei rifugiati. Così facendo hanno messo a fuoco il problema delle conseguenze che questi attacchi avranno sulla politica tedesca e europea, individuando quello che probabilmente sarà uno dei terreni di scontro delle prossime settimane.

Nel frattempo, per quanto riguarda le conseguenze immediate, in città sono aumentate le forze di sicurezza nei punti sensibili. Primi fra tutti stazione e aeroporto dove ovviamente sono state aumentati i controlli per i collegamenti con la capitale francese.

Già venerdì notte una perquisizione in Gallus ha portato al fermo di un cittadino accusato di pianificare atti contro lo Stato.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button