Francoforte, al via il restauro del più vecchio cimitero cristiano di Germania

8 January 2016

Share Button
Crocifisso del 1511 di Hans Backoffen.

Crocifisso del 1511 di Hans Backoffen nel cimitero della Peterskirche.

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – La Peterskirche, oggi nota come jugend-kultur-kirche sankt peter, ha smesso la sua funzione religiosa da ormai più di 10 anni. Era il 2002 quando la comunità luterana della chiesa si è unita con quella della Epiphaniaskirche e trasferita nella chiesa di quest’ultima.

Questa chiesa, poco a nord dello Zeil, venne distrutta dalla guerra e ricostruita negli anni Sessanta, due anni dopo la sconsacrazione, nel 2004, la chiesa è stata ristrutturata e convertita in luogo per eventi con una serie di lavori che si protrassero fino al 2007, anno dell’inaugurazione effettiva del centro.

La città ha però ora deciso di investire nel recupero di quello che probabilmente è ancora il vero tesoro del complesso: il cimitero che circonda il sito. Già esistente a inizio del Sedicesimo secolo è il cimitero cristiano ancora conservato più vecchio di Germania nonchè “casa” a diverse figure importanti per la storia cittadina. Tra loro i più celebri sono sicuramente i conigui Goethe, genitori del poeta.

Il cimitero è rimasto attivo fino al 1828 quando fu seppellita, per ultima, Elizabeth Mauer la figlia del sindaco. Da allora il nuovo Hauptfriedhof divenne il principale cimitero cittadino.

Negli anni a seguire e durante la guerra il cimitero è stato non poco ridimensionato e danneggiato. Le nuove

La Peterskirche con il cimitero in una raffigurazione del 1628.

La Peterskirche con il cimitero in una raffigurazione del 1628.

costruzioni hanno eroso il terreno una volta adibito a cimitero e le bombe hanno rovinato o distrutto alcuni monumenti funebri. Ora, dopo 188 anni, la città ha deciso di investire quasi due milioni di euro per un progetto che dovrebbe durare fino al 2027.

Oltre al cimitero, anche la chiesa sarà interessato dai lavori. Il campanile è stato recentemente messo a nuovo e con questo progetto verranno recuperate alcune iscrizioni funebri sul muro esterno dell’edificio.

L’obiettivo dichiarato è della città non è solo recuperare un sito con un valore storico per la città ma anche poter aggiungere il cimitero alla lista delle attrazioni turistiche offerte della città.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button