Finow Grundschule, da vent’anni Berlino ha la sua scuola italo-tedesca

10 April 2013

Share Button
finow3

Una lezione nel laboratorio di arte (© Il Mitte)

A Berlino ci sono due scuole elementari italo-tedesche: la Hermann-Nohl-Grundscule, situata nel distretto di Neukölln ed inaugurata nel 2002; e la “veterana” Finow-Grundschule, attiva nel quartiere di Schöneberg già dal 1994. Quest’ultima fa parte della Staatliche Europa Schule Berlin (SESB), un progetto nato in forma sperimentale nel 1992, che attualmente comprende ben 9 combinazioni linguistiche in 17 scuole primarie e 13 scuole superiori.

Le prime scuole che hanno aderito all’iniziativa sono state normali scuole statali in cui sono state istituite una o più classi sperimentali SESB. Le combinazioni linguistiche iniziali erano tedesco-inglese, tedesco-francese, tedesco-russo, e ciò per ovvi motivi storici. A metà degli anni ’90, però, ecco la prima scuola italo-tedesca. Ad Alberta Bonacci, vicepreside dell’istituto e a Claudia Zabini, insegnante, abbiamo chiesto qualche informazione in più sulla scuola.

finow5

Claudia Zabini e Alberta Bonacci (© Il Mitte)

Come è nata l’idea di una scuola elementare italo-tedesca a Berlino?
Grazie ad un’iniziativa avviata, nel 1994, da un gruppo di famiglie bilingui italiane residenti a Berlino: si raccolse un numero di firme necessarie per costituire le prime due classi preparatorie (Vorklassen) con bambini di madrelingua italiana presso la nostra sede dove erano già presenti due sezioni regolari (Regelklassen). Nello stesso anno scolastico furono istituite anche le sedi per le sezioni tedesco-spagnole, e negli anni successivi, anche per le combinazioni linguistiche tedesco-portoghese, tedesco-turco, tedesco-greco e tedesco-polacco.

Nel corso degli anni, la presenza in città di famiglie con bambini italiani è andata aumentando?
Nel corso degli anni la presenza delle famiglie con bambini italiani è aumentata a seguito di due motivi: da un lato, l’immigrazione italiana dell’ultimo quinquennio ha portato un numero maggiore d’iscritti sia per le prime classi che per le altre aumentando il numero di alunni provenienti da scuole italiane. Dall’altro, l’introduzione di un test d’ingresso per verificare le competenze linguiste degli alunni iscritti con conseguente diminuzione di iscrizioni di bambini di madrelingua tedesca e di famiglie puramente tedesche. Per ovviare a questa tendenza è stato recentemente abbassato il punteggio necessario da realizzare nel test d’ingresso.

finow4

La biblioteca dell’istituto (© Il Mitte)

Com’è costituito il personale della scuola? Ci sono sia insegnanti italiani che tedeschi?
Alla Finow-Grundschule lavorano attualmente 13 docenti italiani tutti assunti dal Senato berlinese, molti dei quali con la qualifica di funzionario statale tedesco (Beamte). I docenti di madrelingua tedesca sono in tutto 32, alcuni impiegati nell’insegnamento nel ramo europeo della scuola, altri in quello regolare. Essendo una scuola a tempo pieno, con obbligo di frequenza dalle ore 8 alle ore 16, il loro lavoro viene affiancato da educatori di madrelingua tedesca impegnati nelle ore in cui vengono svolti i compiti e in quelle dedicate alle attività extra-curricolari. L’Associazione dei genitori (Förderverein der Finow-Grundschule e.V.) gestisce un pool di madre linguisti che supporta il lavoro nelle classi.

Nel caso di famiglie bilingui, composte da un genitore italiano e uno tedesco, come si decide qual è la “lingua madre” utilizzata nell’insegnamento?
I genitori decidono al momento dell’iscrizione in base alla lingua dominante in quale delle due lingue deve avvenire il processo di alfabetizzazione per i loro figli. Le competenze vengono verificate con il test d’ingresso di cui sopra. Entrambe le lingue sono equiparate e riconosciute come materia d’insegnamento. In altre parole in ogni classe esistono due gruppi di alunni, gli italiani e i tedeschi, che generalmente sono numericamente equivalenti e che vengono alfabetizzati separatamente. La lingua dominante è la lingua madre, “Muttersprache”, l’altra viene definita “Partnersprache”, lingua partner. Le lezioni si svolgono al 50% in lingua italiana e al 50% in lingua tedesca.

finow2

Il preside della Finow Grundschule, Tilo Vetter (© Il Mitte)

La scuola organizza iniziative legate alla promozione culturale dell’Italia e della lingua italiana?
Sì, molteplici: dalla promozione di piccole manifestazioni all’interno di una classe o di più classi (come ad esempio il concorso di lettura), gite scolastiche in Italia, scambi e gemellaggi con scuole italiane e continuano con manifestazioni su larga scala con il coinvolgimento di più classi come ad esempio letture animate, spettacoli teatrali e di danza, concerti e altro. Periodicamente vengono promossi e organizzati progetti e incontri in collaborazione con altre scuole europee di altre combinazioni linguistiche per la promozione della visione e cultura europea e per sostenere l’integrazione e la tolleranza in Europa. La scuola primaria Finow-Grundschule, infine, collabora strettamente sia con gli asili italo-tedeschi presenti su tutto il territorio berlinese nonché con le scuole superiori europee italo-tedesche: il liceo Albert-Einstein e la Integrierte Sekundarschule Alfred-Nobel nel quartiere di Britz.

finow1

L’aula riservata ai docenti (© Il Mitte)

Per info:

Finow-Grundschule Berlin (SESB)
Welserstr. 16-22
10777 Berlin
Tel: +49 (0) 30 90277 7175
E-Mail: [email protected]

(v.bas.)

Share Button