Filmmuseum: una rassegna dedicata ai film di Wes Anderson

6 June 2014

Share Button
La facciata del deutsches Filmmuseum Uwe Dettmar / Quelle: Deutsches Filminstitut

La facciata del deutsches Filmmuseum. Foto: Uwe Dettmar / fonte: Deutsches Filminstitut

Francoforte – In Germania è da poco uscito l’ultimo film del regista texano, Grand Budapest Hotel e il deutsches Filmmuseum ha deciso di dedicare una rassgna interamente ai lungometraggi di Wes Anderson.

Sono otto le pellicole targate Anderson. Dalla prima, Bottle Rocket del 1996, che non è mai stata proiettata in Germania (in programma il 26 e il 29 giugno) passando per la saga famigliare dei Tenenbaum (2001). E poi ancora il meraviglioso Le avventure acquatiche di Steve Zissou del 2004 dedicato alle “peripezie” di un oceanografo e della sua squadra alla ricerca di uno squalo sconosciuto, fino appunto Grand Budapest Hotel di quest’anno, solo per nominarne alcune. Bannerino_Francoforte

Non sono molti, ma sufficienti a lanciare Anderson nel panorama delle stelle del cinema indipendente grazie ad uno stile registico molto riconoscibile soprattutto dalla fotografia, dall’attenzione per ogni particolare e da trame che quasi sempre intersecano drammi familiari con situazioni comiche.

Un regista apprezzato anche da molti attori, i cast delle sue opere infatti si sono via via arricchiti di interpreti di culto sia per i fan che, evidentemente per lo stesso regista. Così sullo schermo più volte appare Bill Murray come anche Willem Dafoe ma il connubio più prolifico è sicuramente quello con Owen Wilson presente in ben cinque film su otto.

Questo finesettimana sarà proiettato The Grand Budapest Hotel e la rassegna proseguirà per tutto il mese di giugno, il programma è consultabile online sul sito del museo. Ne vale la pena.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button