Al Grüner Salon di Berlino, in viaggio con il pianoforte di Federico Albanese

12 February 2014

Share Button
Federico Albanese (© Beniamino Barrese)

Federico Albanese (foto: Beniamino Barrese)

Prendi un vecchio registratore a nastro Uher Royal Deluxe acquistato in un negozio di Berlino, un “luogo immaginario” in cui rifugiarsi e scrivere musica, tredici tracce di grande atmosfera e dalle molteplici influenze sonore.

Tutto questo è “The Houseboat and the Moon” (Denovali Records), il primo disco di Federico Albanese, compositore e strumentista italiano residente a Berlino dal 2012.

Un album intimo, cinematografico e fuori dal tempo che il pianista milanese, classe 1982, presenterà il prossimo 21 febbraio al Grüner Salon del Volksbuhne (Rosa-Luxembourg-Platz).

Dopo una lunga esperienza ne La Blanche Alchimie, duo pop/avant-garde con due dischi, sette anni di carriera e numerosi concerti all’attivo in Europa e negli Stati Uniti, Federico ha continuato ad esplorare la propria passione per il pianoforte anche a Berlino.

L’appuntamento per scoprire la musica di Federico Albanese è dunque fissato per il 21 febbraio al Grüner Salon di Mitte; con lui, si esibiranno anche Poppy Ackroyd (uk) + Sebastian Plano (arg). Qui l’evento Facebook ufficiale e la pagina Facebook dell’artista.

Ecco, intanto, alcuni estratti in anteprima dal disco.

Share Button