Francoforte, i cento cortometraggi del Weltkulturen Museum

29 October 2013

Share Button
La facciata principale del Weltkulturen Museum [via Official Facebook page]

La facciata principale del Weltkulturen Museum [via Official Facebook page]

Francoforte – Con le Herbstferien, le vacanze autunnali, sono moltissime le inaugurazioni nei musei e nelle gallerie Francofortesi. Oggi è il turno del Weltkulturen Museum, il museo etnologico di Francoforte. Comincia infatti la mostra Encyclopaedia Cinematographica con l’esposizione di  oltre 100 cortometraggi di etnografia girati tra il 1952 e il 1994.

Si tratta di una selezione dell’omonimo progetto che nacque in Germania proprio dopo la guerra. Ad esso sono elgati anche i nomi di ricercatori importanti come Konrad Lorenz und Irenäus Eibl-Eibesfeldt. Il progetto si proponeva come obiettivo di dare una continuità e una organizzazione stabile alla produzione di film di carattere scientifico.

I video mostrano i soggetti più disparati: dalla costruzione di un ponte di Afghanistan alla costruzione di cerbottane in Venezuela. Parte di un progetto più ampio per la costruzione di una encicplopedia filmica dedicata alla produzione di innovazione nelle diverse culture del mondo, la mostra è stata curata da Alice Pawlik sarà composta anche da testi e foto scattate sul campo per la presentazione dei filmati stessi.

Share Button