Il ritratto e le sue dimensioni, in una mostra fotografica

11 June 2013

Share Button
© Blerta Hocia, Ho tanti occhi, occhi belli

© Blerta Hocia, Ho tanti occhi, occhi belli

Emergenz – Porträt-Variationen è un’esibizione fotografica ideata da Aurora Tamigio e Serena Gregorio, due giovani curatrici italiane che hanno selezionato i lavori di otto autori di diversa provenienza ed estrazione artistica.

“Oggi la fotografia è non solo mezzo documentario ma anche parte integrante di tutte quelle azioni di “arte totale”, che coinvolgono ogni genere e che annullano la distanza fra essi”, spiega Aurora Tamigio. “Ciò che EMERGENZ vuole recuperare è la dimensione coinvolgitiva dell’arte fotografica”.

Gli otto autori di Emergenz hanno operato “riflessioni simili ad ipotetiche valigie aperte su ragionamenti singolari, autonomi e diversificati, che avessero per collante un certo dualismo fra il concetto di contenitore e di contenuto”. Nell’esibizione “le fotografie interagiscono con gli oggetti, che fanno loro da contenitore e stabiliscono con esse legami di senso o rapporti stranianti”.

Emergenz, che si terrà a Kreuzberg fino al prossimo 16 giugno, punta l’obiettivo sul ritratto, “la prima originaria funzione della fotografia”. Questi gli artisti coinvolti: Aaron Club, Talitha Dittfeld (mit Thelicious), Blerta Hocia, Virginia Panichi, Giuseppe Salvo, Vito Sugameli, George Martin, Ian Williams.

Dove?
FOTO – UND INSTALLATIONSAUSSTELLUNG BERLIN, 2-16 JUNI 2013
Schlesische Straße 19 | Berlin – Kreuzberg

Quando?
Mo-So 18-22

Evento Facebook

Share Button