East Side Gallery, altri sei metri rimossi all’alba

27 March 2013

Share Button
zeroproduzioni_eastsidegallery_demo1

© Zero Produzioni

Nella mattinata di mercoledì gli operai, protetti da duecentocinquanta agenti di polizia, hanno proseguito l’opera di smantellamento del Muro interrottasi lo scorso primo marzo a seguito delle proteste dei berlinesi. Quattro sezioni di East Side Gallery, della larghezza di 1,50 metri ciascuna, sono state sollevate e spostate dalla loro sede originale.

Nonostante gli apparenti passi in avanti registrati negli ultimi giorni, dunque, i lavori sono ricominciati in gran segreto, all’alba di oggi. I colloqui trilaterali tra l’investitore, il sindaco di Berlino Klaus Wowereit (SPD) e il sindaco del distretto di Friedrichshain-Kreuzberg, Franz Schulz (Verdi), paiono dunque essere terminati senza risultati concreti. Il processo di demolizione del Muro, dunque, proseguirà. Nell’attesa di nuove proteste.

Potrebbero interessarti anche:
– Berlino riscopre il Muro della discordia
– L’attore di Baywatch a Berlino per salvare l’East Side Gallery

Share Button