Acque balneabili o no? Ecco promossi e bocciati

24 May 2012

Share Button

A Berlino non c’è il mare: ciò nonostante, la capitale tedesca dispone di tante, tantissime spiagge, che si affacciano sui fiumi che la attraversano o sui laghi che sorgono nel suo territorio.

Ecco perché, mentre un suggestivo progetto di “piscina fluviale” punta a restituire alla balneabilità in pochi anni il ramo della Sprea che costeggia l’isola dei musei, tutte le altre spiagge berlinesi pongono ai propri frequentatori un eterno dubbio: ci si potrà tuffare in acqua?

La risposta è sì: un censimento realizzato dal Ministero della Sanità, ha infatti assegnato punteggi alti a quasi tutte le acque cittadine. Soltanto due i bocciati: la piccola spiaggia di Unterhavel, a Spandau, e la “piscina naturale” di Gartenstr. a Köpenick (nella foto sopra), dove la Sprea si allarga.

Una buona notizia in vista dell’estate, che renderà senz’altro felici quelli che trascorreranno i mesi più caldi in città.

Share Button