10 musei alternativi da visitare a Berlino

11 December 2014

Share Button

Stanchi dei soliti musei? Non di sola Museuminsel vive Berlino! La città offre infatti un ampio e variegato panorama museale, con tante chicche – più o meno nascoste – rispetto alle arterie turistiche più frequentate. Ne abbiamo selezionati alcuni per voi, cercando di coprire il territorio cittadino da Est a Ovest, da Nord a Sud.

1. Museo Ebraico di Berlino (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Kreuzberg

Senz’altro il museo più bello di Berlino, probabilmente uno dei più belli al mondo: il Jüdisches Museum racconta la storia dell’ebraismo attraverso l’Olocausto, ospitando decine di migliaia di reperti e offrendo al visitatore una visita interattiva e mai scontata. Ma il vero “plus” di questo museo è la struttura che lo ospita, realizzata da Daniel Liebeskind tra il 1992 e il 1999.  Da visitare almeno una volta nella vita.

2. Schwules Museum (⇒ Più informazioni)
Dove: Tiergarten

Lo Schwules Museum con le sue mostre acclamate, i suoi archivi, i numerosi articoli di ricerca e oltre trentacinque collaboratori, in gran parte volontari, è una delle più grandi e più importanti istituzioni al mondo per l’archiviazione, la ricerca e la trasmissione della storia e della cultura delle comunità LGBTIQ. Le mostre e gli eventi temporanei hanno diversi approcci nel raccontare le biografie di lesbiche, gay, transessuali*, bisessuali e queer, temi e concetti della storia, dell’arte e della cultura.

3. Museo della Stasi (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Lichtenberg

Lo Stasimuseum ci conduce alla scoperta dell’apparato burocratico e decisionale della Stasi: ospitato nel quartiere generale generale, che fu occupato nel 1989 dopo la caduta del Muro, l’alveare di uffici che si può osservare dal cortile è impressionante: la Stasi era una piovra e lì si vede, si sente. Per i corridoi del Haus 1, il cuore del potere repressivo della DDR, si respira la normalità assurda di un organo che non aveva altra funzione che garantire il potere del partito comunista, con tutti i mezzi.

4. Museo Alltag in der DDR (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Prenzlauer Berg

Com’era la vita quotidiana nella DDR? Quali giornali si trovavano in edicola? Quali prodotti sugli scaffali dei supermercati? Come interferiva il regime comunista con la realtà quotidiana dei suoi cittadini? A queste e altre domande prova a rispondere un nuovo museo pubblico di Berlino: “Alltag in der DDR” cerca di raccontare la Repubblica Democratica Tedesca nei suoi aspetti meno conosciuti.

5. Museo interattivo della scienza (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Kreuzberg

“Perché il cielo è azzurro? Il calore si può vedere a occhio nudo? E perché un aeroplano riesce a restare sospeso nell’aria?”. Queste domande, come tante altre, trovano risposta nelle sale dello Science Center Spectrum, il museo interattivo dedicato alla scienza e alla tecnologia. Consigliatissimo per famiglie e ragazzi, molto divertente e istruttivo. Il biglietto garantisce accesso anche all’adiacente Technikmuseum.

6. Museo del disegno architettonico (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Prenzlauer Berg

Per ricordare il tempo in cui il disegno architettonico era una vera e propria forma d’arte, a Berlino c’è il Museum für Architekturzeichnung, “museo per il disegno architettonico”, finanziato dalla Tchoban Foundation. La cui missione è duplice: risvegliare interesse nel disegno architettonico e suscitare una consapevolezza pubblica sull’importanza artistica dei progetti di importanti architetti internazionali attivi tra il ventesimo e il ventunesimo secolo.

7. Museo delle lettere (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Mitte

Il Buchstaben Museum è nato per celebrare e ricordare qualcosa che sta lentamente scomparendo dalle nostre città: le lettere e le scritte pubblicitarie, variegate e variopinte, che si potevano ammirare appese davanti ai negozi, sui tetti dei palazzi, in cima alle vetrine. Questo paradiso per designer nostalgici è aperto dal 2005.

8. Museo dei videogiochi (⇒ Più informazioni)
Dove: Friedrichshain

Questo originale museo, situato nell’ex Berlino Est, racconta la storia del divertimento virtuale dai primi computer ad oggi. Il Computerspiele Museum è un vero must-see per nerd e meno nerd, divertente e appassionante per grandi e piccini. Molto interessanti anche gli eventi che vengono organizzati periodicamente al suo interno.

9. Museo Sammlung Boros (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Mitte

All’interno di un massiccio bunker anti-aereo, c’è un’esposizione che fu inaugurata nel 2008 e che ospita oggi opere di arte moderna e contemporanea provenienti dalla collezione privata Boros. “Sammlung Boros #1″, tra il 2008 e il 2012, ha attratto 120.000 visitatori in 7.500 tour per le 80 stanze che formano il bunker.

1o. L’arte moderna al Berggruen (⇒ Leggi l’approfondimento)
Dove: Charlottenburg

Il Museo Berggruen di Berlino ha riaperto i battenti nel 2013, dopo una profonda ristrutturazione. Lo stupendo spazio espositivo, fondato nel 1996, ospita la collezione di Heinz Berggruen, uno dei maggiori collezionisti tedeschi del novecento.

Share Button