Francoforte ha 1,6 miliardi di debito, il terzo più alto di Germania

11 December 2013

Share Button
© Alessandro Grassi / Il Mitte

© Alessandro Grassi / Il Mitte

FrancoforteFrancoforte – Mentre nel sud Europa l’ottimismo delle autorità politiche sulla crisi europea ancora stenta a rispecchiarsi in un ottimismo quotidiano dei cittadini, in Germania arriva uno studio che fa il punto in particolare sul debito delle singole città tedesche.

I programmi di taglio e di contenimento del debito che tanto poco hanno giovato all’erogazione di servizi e alle tasche dei sud europei con la crisi hanno preso piede anche qui nella cosiddetta “locomotiva d’Europa”. Se la crisi non si è fatta sentire come in Italia, Spagna o Grecia, l’imposizione di tagli e l’attenzione alle spese è comunque diventata una delle priorità delle amministrazioni tedesche a tutti i livelli.

Le città però non sembrano aver fatto bene i compiti a casa, il debito è tendenzialmente cresciuto ovunque. Più nell’ovest che nell’est. Le città con un debito maggiore di quattromila euro pro capite sono aumentate da quattordici a ventuno in appena due anni.

In particolare in Assia, l’unica a riuscire a ridurre il proprio debito è Wiesbaden. Tutte le altre città l’hanno accresciuto. Secondo uno studio pubblicato dalla società Ernst & Young in generale in Germania la situazione non appare particolarmente positiva. In particolare Francoforte si classifica terza in assoluto come entità del debito di oltre un miliardo e mezzo euro dopo Oberhausen e Wuppertal. La vicina Offenbach si ferma a 961 milioni di euro, quasi 8200 euro per ogni suo abitante e con questo dato fa registrare la crescita maggiore.

*Leggi tutte le notizie sulla tua città su Il Mitte / Francoforte*

Dopo l’inaspettato calo della produzione industriale registrato proprio nell’ultimo rapporto, riguardante il mese di ottobre, anche questa non sembrerebbe a prima vista una bella notizia. Tuttavia gli analisti e gli amministratori non sembrano preoccuparsi, la sostanziale solidità dell’economia tedesca non rende il debito delle città un dato rilevante o che dovrebbe influenzare le politiche cittadine più di quanto lo faccia ora. In poche parole Francoforte ha un debito alto ma produce ricchezza in quantità tale che ci si puà permettere un debito del genere. Certo, se ce ne sarà bisogno, il dato verrà utilizzato all’occorrenza per giustificare la riduzione dei fondi a qualche ente pubblico.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button