Corvi all’attacco, allarme a Prenzlauer Berg

25 May 2012

Share Button

Attenzione attenzione: corvi aggressivi infestano Berlino. L’allarme è stato lanciato nei giorni scorsi dal Berliner Morgenpost e ripreso dalle maggiori testate cittadine.

Il giornale ha evocato scenari simili a quelli del film “Gli Uccelli” di Alfred Hitchcock, con i pennuti intenti a colpire gli ignari berlinesi, ferendoli e strappando loro i capelli.

Gli attacchi, a quanto sembra, hanno il proprio epicentro a Prenzlauer Berg. Baris Z., che gestisce un chiosco in Alslebenstraße, ha confermato gli episodi al The Local: “Solo domenica i corvi hanno attaccato quattro miei clienti”.

Gli uccelli pesano all’incirca un chilo, ma possono arrivare ad un’apertura alare di un metro, e sono particolarmente aggressivi quando un umano si avvicina ai loro piccoli, in particolare nel periodo della schiusa delle uova, tra marzo e giugno.

Secondo Carmen Schultze, dell’associazione ambientale BUND, i corvi “vengono a vivere in città perché qui hanno maggiore possibilità di trovare del cibo. Ben presto si abituano a vivere tra la gente, facendo incetta degli avanzi dei pic-nic e dei barbecue”.

“I corvi tendono a nidificare in colonie“, ha aggiunto Schultze, “e gli attacchi vengono spesso effettuati da bande di uccelli”. Al punto che “nei casi più gravi, dovrebbero essere avvertite le autorità“.

 

Share Button