Home » Archives by category » Rubriche » Nächste Station (Page 2)

Nächste Station > Breve semiotica del Ritter Sport

Nächste Station >  Breve semiotica del Ritter Sport

di effeerre* La Germania è in una tavoletta di cioccolata “Ritter Sport”. Lo slogan ricapitola tutto. Quadratisch. Praktisch. Gut. C’è da aggiungere altro? Sì. La sua dimensione sportiva, da zainetto. Da cicloturismo. Poco più di 500 calorie, energia vincente da sana e robusta colazione. La piccola scritta: “Hergestellt in Waldenbuch, Deutschland. Familienunternehmen seit 1912” riporta alla […]

Nächste Station > Julia

Nächste Station > Julia

di effeerre* Quasi tutte le ragazze che ho conosciuto a Berlino sono variazioni di una ragazza inesistente ma ubiqua (come una divinità panteistica) che chiamerò arbitrariamente Julia (ma poteva essere Sophie, Eva, Sarah, ecc.) Non essendo una ragazza reale, ma piuttosto un cocktail di molte ragazze, sarà descritta da una combinazione di caratteristiche interagenti tra loro. […]

Nächste Station > E qui non c’è la guerra?

Nächste Station > E qui non c’è la guerra?

di effeerre* Un mio amico è tornato a Roma dopo qualche tempo in Germania. Per restare. Un giorno mi ha detto al telefono: “In Italia siamo come di fronte a una guerra, siamo di fronte a qualcosa che lì non c’è. La mia vita è giù. C’è tanto da fare.” E qui non c’è guerra? Non […]

Nächste Station > Al banco della frutta

Nächste Station > Al banco della frutta

di effeerre* Al banco della frutta. Ci sono i cocomeri. Peccato nevichi. Una bambina ne compra uno, lo paga un accidente, poi risale in bicicletta. Tutto non fuori stagione, ma senza stagione. Come a dire il latte senza la vacca. Altra cosa è che la gente compra la frutta e la mangia per strada senza lavarla. […]

Nächste Station > Casinò

Nächste Station > Casinò

di effeerre* Non sono mai entrato in un casinò, ma tante volte sono passato davanti alle porte chiuse, nonostante l’insegna che lampeggia “apertura 23 ore su 24”. Allora bisognerebbe capire quando scade quell’ora e qualcuno arrivando per pulire dovrà aprire la porta (o aspettare il primo cliente che esce dopo una notte passata al tavolo da […]

Nächste Station > Nella neve

Nächste Station > Nella neve

di effeerre* Sono uscito di casa la mattina presto. Nelle neve alta del giardino c’era —bellissima —  una volpe rossa. È rimasta immobile a guardare me: mi sono sentito onorato della sua presenza. Nella città di ghiaccio, quando gli uccelli migratori sono già distanti, restano gli animali domestici, le anatre, le ranocchie selvatiche e molti topi e […]

Nächste Station > Il tempo

Nächste Station > Il tempo

di effeerre* I venti, l’ago del barometro, la possibilità di nevischio sono quotidianamente monitorati. Minime oscillazioni della temperatura registrate. Nei bar la mattina vengono interpretate come il segnale di un’apertura, di improvvisi sconvolgimenti. Il tempo ha un ruolo. In Germania si vive ancora nell’attesa di una grazia o di un castigo. Il sole è salutato come […]

Nächste Station > 6 proposte di neologismo tedesco

Nächste Station > 6 proposte di neologismo tedesco

di effeerre* (die) Frauenspaziergangshochmütigefassung Orgoglioso contegno femminile da passeggio, di ragazza che cammina per strada guardando rigidamente davanti a sé, senza degnare di uno sguardo cosa viva (fatta eccezione per bambini, cani, ecc.) e senza rinunciare peraltro a un delizioso e inafferrabile sorrisetto. (der) Bildlesertunnel Tunnel del lettore di Bild, di persona che legge (es. sulla […]

Nächste Station > Il deserto all’improvviso

Nächste Station > Il deserto all’improvviso

di effeerre* Alle nove è già tardi. Ti siedi, ti guardi intorno, la metro è deserta. Sei l’unico che va al lavoro. Esci e non c’è nessuno, come a Ferragosto. Che qui è un giorno come tutti gli altri. Ma a volte ti butta giù dal letto un frastuono che penetra i muri, un battere pesante […]

Page 2 of 41234