Caro-affitti, la pressione cresce su ABG e comune

27 January 2016

Share Button
Foto © Michael Lamberty / Flickr / CC BY-NC 2.0)

Foto © Michael Lamberty / Flickr / CC BY-NC 2.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Le elezioni comunali del 6 marzo sono alle porte e, come molti avranno notato, la campagna elettorale è cominciata. La città inizia a riempirsi di cartelloni pubblicitari di carattere politico. Si tratta quindi del momento migliore per intavolare il dibattito su come dovrà svilupparsi Francoforte nei prossimi anni.

Uno dei temi caldi degli ultimi tempi, di cui ci siamo occupati anche noi, è quello del caro-affitti: risorsa per alcuni ma problema per molti. I prezzi sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi anni e sebbene la cosa abbia fatto la gioia degli investitori, ha prodotto malcontento in diversi comitati di cittadini attivi nei quartieri.

Proprio queste iniziative, insieme alla DGB, hanno deciso di chiamare ad una manifestazione il 15 febbraio col motto “Ebbe langts – Stoppt die Mietervertreibung!”. Cogliendo l’attimo della campagna elettorale, gli organizzatori vogliono mettere pressione all’amministrazione della coalizione CDU-Verdi e alla ABG Holding – l’azienda controllata che si occupa dell’edilizia cittadina – affinchè venga posto un freno alla corsa degli affitti.

Oltre alla DGB, ad organizzare la manifestazione sono: Ag Westend, Ag Boehmerstrasse, Initiative Zukunft Bocknheim, Nachbarschaftinitiative Nordend-Bornheim-Ostend (NBO), Eine Stadt fuer Alle! Wem gehoert die ABG? e l’associazione Mieter helfen Mietern.

Obiettivo principale della manifestazione sarà ottenere un blocco degli affitti delle case della ABG, provvedimento che avrebbe effetti positivi anche sul mercato privato, funzionando così da calmiere. Più in generale però si richiede alla ABG di tornare a costruire case popolari secondo una politica chiara.

Nel frattempo proseguono anche due campagne indipendenti di raccolta firme per due petizioni che NBO e DGB portano avanti sempre per chiedere lo stop all’aumento degli affitti delle case popolari e che verranno presentate in comune prima del voto.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button