Berlino, la stazione dello Zoo cambierà pelle nei prossimi anni

9 April 2014

Share Button
[© Karl-Ludwig-G.-Poggemann on Flickr / CC-BY-2.0]

Una veduta laterale della stazione [© Karl-Ludwig-G.-Poggemann on Flickr / CC BY 2.0]

La stazione di Zoologischer Garten porta i segni della sua età – fu inaugurata nel 1882 – e le cicatrici di un mancato rinnovamento che, dalle parti di Charlottenburg, è atteso ormai da lungo tempo.

L’ultima ristrutturazione risale infatti al 1987, prima della caduta del Muro. Secondo le notizie di questi giorni, la prossima potrebbe essere ultimata esattamente a trent’anni di distanza, nel 2017.

È proprio quella la data pronosticata per la fine dei lavori, che potrebbero cominciare già nel 2014 e che dovrebbero riportare il nevralgico interscambio ferroviario di Berlino ovest a fasti dimenticati da tempo.

Saranno rinnovate le vetrate che circondano la stazione, così come l’intero piano terra verrà ripensato e allargato per ospitare nuovi spazi commerciali. Al primo piano sarà ristrutturato e riaperto il ristorante Terrassen am Zoo, abbandonato da tempo.

In attesa che il piano definitivo del progetto venga steso e approvato dalle autorità nei prossimi mesi, prosegue dunque – almeno sulla carta – il percorso di rinnovamento della City West, l’area che ha visto recentemente l’apertura dell’hotel Waldorf Astoria, del centro commerciale Bikini Berlin e la ristrutturazione dello Zoo Palast, lo storico cinema di Charlottenburg.

Share Button