Vuoi viaggiare (gratis) con me? Sui mezzi pubblici di Berlino basta un adesivo

3 February 2014

Share Button

ticketteilen_press photo

Se avete mai acquistato un abbonamento della BVG, sappiate che – molto probabilmente – avete sprecato un gran numero di viaggi gratis.

Pochi, infatti, sanno che ai possessori di un biglietto intero settimanale, mensile o annuale, la compagnia di trasporto pubblico garantisce la possibilità di “portare” gratuitamente con sé una persona (o tre bambini) durante i weekend o di notte nei giorni feriali, tra le 20 e le 3.

Per questo l’associazione NaturFreunde Berlin ha avviato una campagna di sensibilizzazione affinché queste opportunità di trasporto gratuito non siano sprecate, ma che anzi vadano ad aiutare i più poveri, quelli che non sono in grado di acquistare un biglietto.

Il funzionamento è semplice: chiunque voglia ospitare una persona meno fortunata “a bordo” del suo biglietto gratuito, dovrà indossare un adesivo giallo ben visibile sul cappotto, in modo da rendere pubblica la propria volontà di condividere il proprio abbonamento.

L’iniziativa, che è stata chiama appunto “Ticketteilen”, ha scatenato accese polemiche. Per alcuni lettori del Berliner Morgenpost non è una buona idea, anzi: «Meno gente paga, più paghiamo noi» e «Correre fa bene» è il tenore di alcuni commenti registrati sulla pagina Facebook del giornale.

Come riporta Berlino Cacio e Pepe,  gli adesivi sono gratuiti e ne sono stati già realizzati 5mila. I materiali ed il formulario per ottenerli si possono trovare a questo indirizzo, direttamente sul sito ufficiale della campagna.

Share Button