Berlino sconfigge la criminalità… con l’HD

30 October 2012

Share Button

Immagini più nitide, connotati più definiti, movimenti ed azioni più dettagliate: per contrastare la criminalità nelle stazioni dell’U-Bahn, Berlino ha scelto di implementare nuove telecamere in HD. Entro la primavera del 2013, 670 telecamere saranno installate in 21 stazioni della metropolitana.

La risoluzione sarà quattro volte superiore alla precedente. Una differenza netta, che permetterà di distinguere molto meglio chi commetterà un reato all’interno delle stazioni. Le telecamere avranno offriranno una panoramica a 360 gradi: basta, dunque, con gli angoli “ciechi” nelle inquadrature.

L’aggiornamento era previsto nel pacchetto sicurezza approvato in Senato nel maggio dello scorso anno ed attualmente in corso di attuazione. A partire da questa settimana, comincerà l’installazione di 470 telecamere ultra-moderne in 14 stazioni diverse, scelte – spiegano dal Senato – “in base alla quantità di reati commessi”.

Tutte le immagini raccolte dalle telecamere “transiteranno” dagli schermi del grande centro di sorveglianza della BVG, a Kreuzberg. Qui alcuni ufficiali di polizia monitorano quello che accade nelle stazioni di Berlino 24 ore su 24. Senz’altro un passo importante in avanti nella messa in sicurezza delle stazioni cittadine.

Leggi anche: 
U-Bahn e S-Bahn, nel 2012 verso il record di borseggi e furti
I berlinesi sull’U-Bahn non si sentono sicuri
Le 10 stazioni dell’U-Bahn più pericolose di Berlino

Share Button