Berlino, risultati delle elezioni 2016: male CDU, fine della coalizione a due. AfD al 14.1%

19 September 2016

Share Button
Frank Henkel photo

Frank Henkel, CDU Photo by JamesReaFotos©

Ci siamo, i risultati di questa elezioni mostrano il nuovo volto politico di Berlino. Si conferma anche all’interno della capitale tedesca la spirale discendente della CDU, che con un 17.6% crolla rispetto ai risultati del 2011, che la vedevano al 23.3%. Anche l’SPD, con il 21.6%, perde punti rispetto alle precedenti elezioni, che già avevano registrato un risultato negativo rispetto al 2006. L’SPD resta però il partito di maggioranza relativa e di conseguenza avrá la responsabilità di formare il governo della città.
Sembra dunque arrivata la fine, per la coalizione a due SPD-CDU e si profila invece, per il partito del sindaco Michael Müller, la necessitá di optare per una configurazione a tre, che potrebbe essere SPD-CDU-Verdi oppure SPD-Verdi-Die Linke. I Verdi hanno registrato un risultato del 15.2% e quindi peggiore rispetto a quello ottenuto nelle precedenti elezioni (17.6%), mentre invece Die Linke è andata bene, con un 15,6% che supera brillantemente l’11.7% del 2011. Crollati i Piraten, passati dall’8.9% all’1.7% e quindi definitivamente fuori dal parlamento regionale, mentre l’FDP è cresciuta dall’1.8% del 2011 al 6.7%.
AfD, che si presentava per la prima volta alle elezioni, ha ottenuto il 14,2%, un dato in qualche modo spiazzante, in una cittá tradizionalmente di sinistra come Berlino. L’analisi dei flussi ha rilevato che gli attuali elettori di AfD a Berlino sono persone che normalmente non votano oppure elettori della CDU e a questo proposito il canale televisivo Zdf stima la percentuale di ex elettori della CDU diventati sostenitori di AfD al 22%.
Il sindaco Michael Müller, SPD, si è detto comunque soddisfatto del risultato e ha dichiarato ufficialmente che non ci sará alcuna collaborazione con AfD, mentre Frank Henkel, candidato della CDU e grande sconfitto di questa competizione elettorale, parla di crisi dei partiti di massa (CDU ed SPD).
Per quanto riguarda la distribuzione del voto all’interno dei vari Bezirk è interessante notare come cambino le tendenze dei residenti. A Marzahn-Hellersdorf, per esempio, c’è un bizzarro testa a testa tra Die Linke e AfD, con entrambi i partiti oltre il 23%. Friedrichshain-Kreuzberg mostra un risultato favorevole ai Verdi e a Die Linke, rispettivamente al 28.4% e al 23.4%, mentre Charlottenburg-Wilmersdorf vede in sella SPD e CDU (22.9% e 20.4%)e Pankow sceglie SPD e Die Linke (20.1% e 21.5%).
Potete continuare a esaminare qui i risultati dei vari partiti all’interno dei dodici Bezirk in cui è divisa Berlino.

Share Button