“Crolla” il Muro, cresce la protesta: giovedì demo davanti al Rathaus

27 March 2013

Share Button
zeroproduzioni_eastsidegallery_demo6

© Zero Produzioni

Sei metri. Pochi passi, ma sufficienti per aprire un’altra grande ferita nel cuore di Berlino. All’alba di mercoledì, con il favore dell’oscurità, una decina di operai ha asportato quattro sezioni di East Side Gallery, proseguendo il lavoro che era stato interrotto, tra le proteste, all’inizio di marzo.

Un’iniziativa che ha stupito molti, dopo che negli ultimi giorni le negoziazioni tra parti politiche e gli investitori sembravano essere più vicine ad una svolta positiva. La mossa pare aver colto di sorpresa anche il Senato cittadino, secondo quanto rivelato dal portavoce Richard Meng: “Siamo sorpresi da questa azione, è un affronto a tutti coloro che cercano un compromesso accettabile”, ha spiegato al Tagesspiegel.

Una situazione paradossale, che giovedì sfocerà in una grande protesta di piazza. Stavolta davanti al Rotes Rathaus, “casa” del sindaco Klaus Wowereit, sempre più nel mirino di cittadini e associazioni berlinese. L’appuntamento è per le 16, a questo link trovate l’evento Facebook con tutte le informazioni.

Share Button