A Berlino il marzo più freddo degli ultimi 130 anni

2 April 2013

Share Button

berlinwint

La sentenza era già scritta, ma leggerla fa comunque un certo effetto. Il mese di marzo appena concluso è stato, secondo i meteorologi della Deutsche Wetterndiest, il più freddo degli ultimi 130 anni. Una lunga appendice invernale che ha colpito Berlino e altre zone della Germania, rendendo la primavera ancora un miraggio.

Le temperature medie, salvo rarissime eccezioni, non hanno mai abbandonato lo zero, con abbondanti nevicate registrate nella capitale tedesca anche durante i giorni di Pasqua. Questo non ha impedito un afflusso copioso di turisti in città, con circa due milioni di presenze stimate dall’Ufficio turistico berlinese.

Nei prossimi giorni potrebbe esserci un leggero miglioramento. Da sabato 6 aprile, infatti, le temperature cresceranno di 3-4 gradi, portando le massime a toccare i 6-8 gradi durante il giorno. Un aumento che proseguirà anche nella seconda settimana di aprile: tuttavia, per la primavera vera e propria bisognerà aspettare ancora, dicono dalla DWD.

Share Button