Berlino, indossano una maglia con simbolo della DDR: 2700 euro di multa

4 April 2014

Share Button
[© Ken Mayer / CC BY 2.0]

Una camicia della FDJ [© Ken Mayer on Flickr / CC BY 2.0]

Erano stati sorpresi nel 2012, durante una manifestazione in onore delle vittime del Muro di Berlino a Bernauer Straße, indossando una maglietta della Freie Deutsche Jugend, l’associazione giovanile della Germania Est.

Oggi due uomini tedeschi, di 29 e 39 anni, sono stati multati per avere violato una legge del 1951 che vieta l’esposizione di simboli rappresentanti «organizzazioni anti-costituzionali»; un’etichetta che comprende anche la FDJ, di cui i “giovani comunisti” dovevano obbligatoriamente fare parte.

Gli imputati, rispettivamente originari di Francoforte sul Meno e di Bochum, si sono rivolti ad un tribunale per contestare l’ammenda di 2700 euro rimediata dopo avere indossato la maglietta con il logo – un sole giallo a righe azzurre – della Libera Gioventù Tedesca.

In aula si sono presentati accompagnati da decine di sostenitori, tutti muniti di maglietta raffigurante il logo della FDJ. Il giudice Andreas Rische ha rinviato la seduta al 15 aprile, dove verranno sentiti alcuni testimoni. Il caso è spinoso: in Germania, infatti, l’utilizzo di simboli della DDR è diffuso.

Share Button