Berlin Pride Festival, al via la parata CSD dell’orgoglio gay

22 June 2012

Share Button

© João Paglione

Il Berlin Pride Festival è in corso da ormai quasi un mese e il 23 giugno 2012 si concluderà nel suo culmine: la parata dell’orgoglio gay.

A Berlino il Gay Pride prende il nome di Christopher Street Day (CSD), una parata che da trent’anni celebra e rivendica i diritti per l’omosessualità e le politiche che affermano la diversità.
Come tutte le parate per l’orgoglio LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender), anche quello berlinese si svolge nei giorni precedenti o successivi al 28 giugno, data simbolica di inizio del movimento di liberazione omosessuale. Si commemora, infatti, la prima manifestazione omosessuale contro le violenze della polizia nel 1969 a Greenwich Village e la rivolta di Stonewall, sempre a New York, il 28 giugno dello stesso anno.

Il 25 maggio ha preso il via il Berlin Pride Festival, un mese di programma culturale che ha raccolto tutti gli eventi sulle tematiche LGBT. La Pride Week è, invece, la settimana finale del festival, che si è aperta con il Pride Gala e si concluderà con la parata di domani.

Donne e uomini, gay ed etero, giovani e anziani, da Berlino e da tutto il mondo, oltre mezzo milione di partecipanti domani saranno impegnati in una gioco leale per la diversità.
La parata è una manifestazione politica, che ogni anno ha un suo motto e presenta un elenco di richieste di cambiamenti politici considerati necessari per l’uguaglianza e l’accettazione delle persone LGBT.

Non solo! Il Christopher Street Day è anche l’occasione per organizzare una grande festa per le strade di Berlino, con musica, balli, costumi brillanti e carri decorati.
Quest’anno la parata partirà alle 12.00 da Gitschiner Straße all’angolo con Prinzenstraße (Kreuzberg) e si sposterà verso Wilhelmstraße, passando dall’ufficio centrale della SPD verso Niederkirchnerstraße. Continuerà sfiorando il Parlamento fino a Potsdamer Platz per poi danzare in direzione Homosexuellen-Denkmal, Hannah-Arendt-Straße, Glinkastraße, Ambasciata di Russia, Dorotheenstraße, Reichstag e infine Yithzak-Rabin-Straße, da dove la parata fluirà verso la Porta di Brandeburgo, l’arrivo finale.

Per maggiori info: www.csd-berlin.de

Share Button