Berlino al 106° posto delle città più care del mondo

13 June 2012

Share Button

L’incertezza dell’euro, la nostra sempre più debole moneta, ha portato l’Europa nelle posizioni basse della Worldwide Cost of Living Survey 2012, stilata dallo studio Mercer. I criteri di valutazione e comparazione sono stati i costi per casa, cibo e trasporto.

Il nostro vecchio continente è diventato, così, economico, soprattutto per i cittadini non europei. Nella lista delle città più costose al mondo, Berlino ha perso 22 posizioni e si è piazzata al 106° posto, non male se comparata alle città italiane (Milano 38esima e Roma 42esima, benché entrambe abbiano perso rispettivamente 13 e 8 posizioni).

La città al mondo più costosa è risultata essere Tokyo, cui seguono, al secondo e terzo posto, Luanda e Osaka. Al quinto e sesto posto ci sono le città svizzere di Ginevra e Zurigo. Nella lista delle 214 città analizzate, la città pachistana di Karachi risulta essere la più economica.

Berlino, paragonata alle altre città tedesche, rientra nella media. Tra le città tedesche apparse nella lista, le più costose risultano Francoforte sul Meno e Monaco, mentre la più economica sembra essere Norimberga.

di Oriana Poeta

Share Button