A Berlino la casa più piccola del mondo

12 October 2012

Share Button

di Vita Lo Russo

É chiaro che la casa più piccola del mondo, alta due metri con base di 70 centimetri per 100, la potevano costruire solo a Berlino. L’idea, il disegno, il progetto e la realizzazione porta la firma di Lee Van Bo, architetto 34enne stratega dello studio Markenarchitektur.

Pernottare – versione orizzontale – costa solo un euro. Ma chi non soffre i colleghi in ufficio allo stesso prezzo può scegliere di starci anche di giorno. Per lavorare o per pensare. La casina tenuta in verticale, in versione giorno, è bella proprio come una vecchia cabina telefonica, solo un po’ più comoda.

Il prototipo è stato esposto a Bmw Guggenheim Lab di Berlino l’estate scorsa. E ora una 1M2 HOUSE la si può avere anche in giardino (metti tua moglie ti manda via di casa). I materiali e tutto il resto costano appena 250 euro.

(articolo pubblicato originariamente su Crisalide d’aria, blog internazionale di arte contemporanea) 

Share Button