Berlino, ennesimo rincaro in vista per i mezzi pubblici?

11 February 2014

Share Button

“Come da tradizione”, verrebbe da dire. Anche nel 2014 i biglietti dei mezzi pubblici di Berlino potrebbero subire un rincaro. L’ennesimo, dopo quelli già avvenuti (e metabolizzati) nel 2013 e nel 2012.

Il dibattito sul possibile aumento è ancora in uno stato embrionale, non c’è nulla di ufficiale: eppure, il Senato berlinese parrebbe intenzionato ad alzare il costo di una tariffa singola da 2,60 euro a 2,70, forse 2,80.

La discussione interna alla Verkehrsverbund Berlin-Brandenburg (VBB) dovrebbe prendere il via alla fine di febbraio, rivela la Berliner Zeitung. Sul tavolo, il possibile adeguamento del tariffario ai tassi di inflazione.

Eppure, fa notare il quotidiano locale, qualcosa non torna: i costi vivi per il funzionamento del servizio sono cresciuti più lentamente rispetto ai prezzi dei biglietti, tra il 2010 e il 2013. I primi sono cresciuti del 3,7 per cento, i secondi del 5,6.

Il capo di VBB Hans Werner Franz, comunque, è intervenuto prontamente per smorzare i toni: «Non c’è nulla di concreto, nulla in attesa di approvazione. Non ci sono i preparativi per un aumento dei prezzi», ha spiegato.

Share Button