A Berlino si suona il basso più grande del mondo

10 June 2013

Share Button

bassa

Non basterebbero cinque Flea per suonarlo: un basso elettrico da 800 chili e 5 metri di lunghezza, il più grande del mondo, è stato ideato dagli studenti della Caspar-David-Friedrich Sekundarschule di Hellersdorf, una scuola musicale nella periferia est di Berlino.

Perfettamente funzionante, il gigantesco strumento musicale è posizionato nel cortile interno della scuola, ed è frutto di una lavorazione durata quasi due anni, in collaborazione con gli artisti Martin Sieloff e Markus Schulz.

Grazie al progetto, gli studenti hanno vinto un premio da 3000 euro, lo “Stadtumbau Ost”. Realizzato in compensato e gesso, sulla base di un modello iniziale in polistirolo, il basso produce un suono profondo e vibrante, con corde dieci volte più spesse rispetto al normale.

bass1

Fortemente caldeggiata da un entusiasta Gabriele Müller, il preside della scuola, la scultura doveva essere inizialmente posta sul tetto della scuola. Ma non c’erano garanzie che il supporto reggesse il peso nel tempo, così si è deciso di portare il basso in cortile. “Peccato”, ha dichiarato il preside. “Il tetto sarebbe stato il luogo perfetto perché l’avrebbe reso visibile da lontano”.

Tra pochi giorni, l’istituto secondario festeggerà il suo ventennale. Per l’occasione, i giudici del Guinness dei Primati potrebbero venire per attestare il superamento del record: il basso elettrico più grande del mondo, oggi, è a Berlino.

Share Button