Il tango di Berlino per l’Ucraina

25 February 2014

Share Button

Le ultime settimane sono state tra le più difficili della storia recente dell’Ucraina. Le sollevazioni popolari, che hanno dato vita ad un sanguinoso tentativo di repressione da parte del governo, hanno portato alla rimozione del Presidente Viktor Yanukovych, considerato il maggiore responsabile per la dittatura “mascherata” vigente ormai da tempo sull’ex paese sovietico.

Ieri, a Berlino, decine di cittadini (ucraini, tedeschi e di altre nazionalità) si sono ritrovate a Potsdamer Platz per ballare un tango: una iniziativa organizzata da Yevgeniya Avner, Albina Progozhuk e dall’italiano Davide Chiloé Rosanto per attirare l’attenzione dei passanti sulla situazione del Paese di Julija Tymošenko e sulle terribili violenze commesse nei confronti del popolo ucraino durante queste settimane di protesta.

L’evento ha creato un’atmosfera magica, come testimoniano questi bellissimi scatti realizzati dal fotografo Guido Castagnoli.

Share Button