Berlino si conferma la città del baby boom (con Tempelhof in testa)

10 February 2014

Share Button

Quanti bambini sono nati a Berlino negli ultimi dodici mesi? La risposta, da alcuni anni a questa parte, continua ad essere la stessa: «Più che altrove. Sempre di più».

Il tasso di natalità nella capitale della Germania si è infatti confermato in crescita anche nel 2013, come dimostrano le recenti statistiche pubblicate da Milupa e riguardanti l’anno appena concluso, che analizzano il numero di nuovi nati registrati nei diversi ospedali cittadini.

Da record la Sankt-Joseph-Krankenhaus di Tempelhof, dove sono stati dati alla luce 3816 neonati, di cui 123 attraverso parti gemellari; un grande incremento rispetto al 2012, quando ne nacquero “solo” 3557. Nel 2013, dunque, più di dieci bambini sono nati ogni giorno nell’attrezzato reparto maternità di questa struttura.

Tra le dieci cliniche più fertili della Germania figurano altri tre ospedali berlinesi. La Vivantes Klinikum di Neukölln (3503 nascite) al quarto posto assoluto, il Sana Hospital di Lichtenberg (3166 nascite) al sesto, il Virchow Campus della Charité (3145) al settimo.

Nel 2012, il bilancio totale tra nascite (34700) e morti (32200) a Berlino ha fatto segnare un +2500 a favore delle prime. Ciò significa che la capitale tedesca, anche senza l’immigrazione, è una città in crescita: sono sempre di più le giovani coppie che vi si trasferiscono per costruire una famiglia.

Share Button