Il ladro dei libri: 180 mila euro di refurtiva, ma solo di volumi antichi

19 December 2013

Share Button
Foto © Tom Murphy VII/ Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte

Foto © Tom Murphy VII/ Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte

FrancoforteBad Arolsen è un piccolo comune di circa quindicimila abitanti nel nord dell’Assia, dove c’è la Fürstlich Waldecksche Hofbibliothek, una biblioteca storica, nata nel XVII secolo,  che conserva  più di trentacinquemila volumi molti dei quali di valore storico. I punti forti della biblioteca sono geografia, storia e libri che trattano di argomenti militari.

In questa cittadina tranquilla, dove normalmente non succede nulla, se doveva succedere qualcosa non poteva che avere a che fare con questa biblioteca, tesoro nascosto e ignorato probabilmente anche dalla comunità stessa.

Ebbene, qualche mese fa un dottorando in geografia residente a Darmstadt è stato colto, come si suol dire, “con le mani nel sacco”: usciva dalla biblioteca portando con sé cinquantatre libri. Dalla biblioteca, tra luglio 2011 e febbraio 2012, il giovane avrebbe rubato circa centottantamila euro in libri e una volta perquisita casa sua, la polizia ha trovato migliaia di libri proveniente da tutta Europa. Non è chiaro se lo facesse per passione personale o se poi avesse intenzione di rivenderli.

Per ora il processo iniziato in questi giorni riguarda solo “i fatti di Bad Arolsen”, se gli verranno contestati altri furti ancora non è chiaro. In ogni caso un feticismo per i libri che gli costerà caro.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button