Arriva l’inverno: la città dà riparo ai senzatetto

19 October 2016

Share Button

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – L’inverno inizia a farsi sentire in città e con il freddo, come ogni anno, aumenta il rischio per le persone senza fissa dimora. Regolarmente la città però ha attivato diversi provvedimenti per far fronte alla situazione.

Dallo scorso lunedì – 17 ottobre – è stato aperto per la notte il livello B della stazione di Hautpwache, quello sotterraneo. L’apertura è così stata anticipata di due settimane rispetto alla data prevista. I motivi per cui si sono dovuti affrettare i tempi, sono da identificarsi nella situazione estrema che si eravenuta a creare davanti alla Weißfrauenkirche, vicino alla stazione centrale. Qui, infatti, negli ultimi tempi hanno iniziato a passare la notte ben cinquanta senzatetto.

La portavoce del Sozialdezernats, Manuela Skotnik, non nega i conflitti in corso tra i senzatetto e residenti della zona. Il luogo scelto per il pernottamento non disponeva di servizi quindi i senzatetto si trovavano costretti ad usare i vicoli vicino alla chiesa, cosa che avrebbe portato alcuni residenti infastiditi addirittura a rispondere con lancio di uova. Complici anche dei lavori di ristrutturazione alla chiesa i senzatetto, prevalentemente di origine rumena, sono ora stati costretti a spostarsi.

Gli spazi riservati al pernottamento all’interno della stazione di Hauptwache saranno provvisti di bagni e saranno inoltre presenti degli addetti alla sicurezza che insieme a degli operatori sociali passeranno la notte con i senzacasa.

Queste misure di sicurezza sono necessarie, dice Michael Frase in un’intervista al Frankfurter Allgemeine, responsabile della diaconia di Weißfrauenkirchen. Ma, sempre secondo Frase, il piano sotterraneo ad Hauptwache non è abbastanza grande per ospitare anche gli altri senzatetto in città che arriveranno con l’abbassarsi delle temperature. Il rischio sarebbe infatti la nascita di conflitti anche tra diversi gruppi.

La soluzione adottata dalla cittá rende per il momento tutti contenti sia i residenti che potranno finalmente mangiare le loro uova sia i senzatetto che avranno un posto dove passare l’inverno. Non  ci si può che augurare che con la primavera, e quindi la chiusura della stazione di Hauptwache durante la notte, la città avrà trovato una soluzione a questa problematica che altrimenti rischia di ripetersi.

Jonas N.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button