Alla Dante un film da Oscar: Mediterraneo

9 April 2013

Share Button

mediterraneo

La società Dante Alighieri di Berlino torna con un nuovo, imperdibile appuntamento con il cinema d’autore. Spazio ad una pellicola da Oscar:  “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores. Uno splendido spaccato di amicizia, amore e rispetto per la vita dove persino la guerra passa in secondo piano: un film per sentirsi, ancora una volta, parte di un’Italia migliore.

Appuntamento per domenica 14 aprile alle ore 16.

La presentazione (da Mymovies.it)Avventure, amori e tribolazioni di otto soldati del Regio Esercito Italiano che nel giugno 1941 sono mandati a presidiare un’isoletta greca dell’Egeo dove rimangono sino all’inverno del 1943. Uno degli otto non tornerà. Senza ambizioni storiche, è una favola, un racconto di formazione, un apologo sull’amicizia virile, sul desiderio di fuga (è dedicato “a tutti quelli che stanno scappando”), sulle difficoltà di crescere. Chiude un’ideale trilogia sul viaggio e su una generazione, quella del regista, formata da Marrakech Express e Turné. Un bel gioco di squadra attoriale e un’accattivante mistura di buffo e patetico con molti stereotipi e qualche leziosaggine ruffiana. Girato nell’isola di Kastellorizo (Megisti in greco). Oscar per il film straniero.

Cineforum: “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores – Società Dante Alighieri, Comitato di Berlino e.V.
Nollendorfstraße 24, 10777 Berlin-Schöneberg – Ore 16
Ingresso: 4 Euro – soci: 2 Euro

Share Button