Le 5 migliori passeggiate sull’acqua a Berlino

2 October 2013

Share Button
Mitte2

© Il Mitte

Berlino, con i suoi fiumi e canali, offre numerose passeggiate panoramiche e romantiche affacciate sull’acqua. Ecco le nostre preferite.

L’eleganza del silenzio: Gotzkowskybrücke e Spree-Bogen (Moabit)

A sinistra, la passeggiata vista dal Gotzkowskybrücke, © lt_paris /Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)

A sinistra, la passeggiata vista dal Gotzkowskybrücke, © lt_paris /Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)

Una delle passeggiate più rilassanti e piacevoli lungo la Sprea, dove i turisti non arrivano, si snoda tra il quartiere centrale, e ancora poco conosciuto, di Moabit. Un tratto costeggia lo Spree-Bogen, con il riconoscibile e riflettente edificio del Ministero degli Interni e l’Hotel Abion, con il suo elegante bar-ristorante affacciato sul fiume. A sorprendere è però un altro tratto di bellezza inaspettata, la riva pedonale che parte dal Gotzkowskybrücke formando quel semicerchio all’interno del quale i moderni uffici e dipartimenti della Technische Universität si fondono con la natura che costeggia la Sprea.

Spree-Bogen, © Energiequant /Flickr (CC BY-SA 2.0)

Spree-Bogen, © Energiequant /Flickr (CC BY-SA 2.0)

Un tuffo nel verde: Treptower Park (Alt-Treptow)

© Schockwellenreiter /Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)

© Schockwellenreiter /Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)

Quattro chilometri di camminata lungo la Sprea partendo dalla fermata della S-Bahn di Treptower Park e scendendo a sud verso la Insel der Jugend. Il parco costeggia il fiume in totale tranquillità, tra il piccolo porto (Treptower Hafen), da cui i traghetti partono per i tour turistici, il Sowjetisches Ehrenmal e l’Archenhold-Sternwarte und Zeiss Großplanetarium Berlin, l’osservatorio con il Grande Rifrettore e il planetario Zeiss. Il centro cittadino vi sembrerà lontanissimo.

© Oszedo /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

© Oszedo /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

Due passi nel potere: Da Bellevue al Band des Bundes (Mitte)

© NullProzent /Flickr (CC BY-NC 2.0)

La passeggiata che costeggia lo Schloß Bellevue, © NullProzent /Flickr (CC BY-NC 2.0)

Probabilmente una delle passeggiate lungo la Sprea più conosciute, anche dai turisti che giungono qui per fotografare lo Schloss Bellevue. La residenza ufficiale del presidente della Repubblica Federale Tedesca, infatti, prende il nome proprio dalla vista che gode, quella sul fiume di Berlino. Per un tratto, lungo la Bellevue-Ufer, si costeggia proprio la cinta supersorvegliata e si passa poi sotto l’elegante ponte di Paulstraße, con i vecchi lampioni, e si continua la passeggiata in Magnus-Hirschfeld-Ufer. Questo è il tratto che permette di vedere alcuni dei maggiori punti turistici della città: si passa dall’Haus der Kulturen der Welt, dal Bundeskanzleramt e dal Band des Bundes, da Hauptbahnhof arrivando quasi a Friedrichstraße, una possibilità unica per un turismo lontano dal traffico.

© Il Mitte

Lungo il Band des Bundes, © Il Mitte

Berlino-Istanbul solo andata: Landwehrkanal (Kreuzberg)

© Roland707 /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

© Roland707 /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

Il Landwehrkanal, un canale artificiale e navigabile lungo poco più di dieci chilometri, è lo specchio d’acqua che riesce a dare quel tocco in più alla zona settentrionale di Kreuzberg. Partendo dal ponte di Prinzenstraße, si inizia la passeggiata dall’Urbanhafen (letteralmente “porto urbano”), che è oggi meta di giovani in cerca di relax e chiacchiere sui prati che vi si affacciano, si passa dall’Admiralbrücke, il ponte che d’estate accoglie decine di giovani per una serata in compagnia, tra fiumi di birra e chitarra in mano. Durante la vostra passeggiata, non dimenticate di guardarvi attorno, perché i palazzi che si affacciano sull’acqua sono bianchi, imponenti e bellissimi. Il Maybachufer è una lunga ripa che vale la pena di percorrere il martedì e il venerdì, durante il famosissimo (e affollatissimo) mercato turco e che vi condurrà alla fine di questa passeggiata, dove il Landwehrkanal si divide in due bracci regalando un panorama stupendo, soprattutto al tramonto.

Urbanhafen, © Uli H. /Flickr (CC BY-SA 2.0

Urbanhafen, © Uli H. /Flickr (CC BY-SA 2.0)

Il fiume al di là del Muro: East Side Gallery e Stralauer Allee (Friedrichshain)

© Poul-Werner /Flickr (CC BY 2.0)

© Poul-Werner /Flickr (CC BY 2.0)

A qualcuno potrà risultare banale, ma la celebre East Side Gallery costeggia la Sprea e al di là del muro vi si può passeggiare. È la camminata lungo l’acqua più urbana di tutta Berlino, quella che parte in Mühlenstraße, a nord, e prosegue in direzione Oberbaumbrücke, dove il vetro di edifici moderni, il mattone di vecchie fabbriche e i binari ferroviari si fondono in una delle zone più giovani e alternative della città. Anche se non direttamente, è possibile proseguire oltre il ponte neogotico facendo un tratto in Stralauer Allee. Qui si rientra lungo il fiume e si scende ancora passando da un’ex zona industriale, che non ha perso quel fascino, dove hanno sede società come la Universal, MTV Germany e la particolare architettura del music lifestyle hotel Nhow, progettato dall’architetto Sergei Tchoban. Proprio all’altezza dell’hotel, un tratto di passeggiata ospita altri pezzi di muro decorati da street artist.

© Chris.Jeriko /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

© Chris.Jeriko /Flickr (CC BY-NC-SA 2.0)

Share Button